martedì 5 luglio 2016

ADOBE SPARK



Con il nuovo Adobe Spark  creare grafica, animazioni e presentazioni di impatto è facile, immediato ed efficace. 

Il login si esegue partendo da un account Facebook, Google o creando un Adobe ID.
Cliccando su MY PROJECT e poi su   +  il sistema presenta l'opzione:  post, web stories,  o video.
Se non sappiamo bene cosa creare e scegliere è possibile partire da modelli già pronti, preparati e suddivisi per categorie.
Scegliendo “Post” si può indicare una frase, specificare il target (Instagaram, Facebook, Twitter, ecc.) e le dimensioni tipiche del post; a questo punto è possibile aggiungere testi, figure, cambiare font, modificare l’allineamento,
l’opacità, i colori, cambiare lo stile degli effetti grafici sotto i testi.  Adobe Spark propone sempre impaginazione, dimensioni, colori, font tutto il resto già pronto, con ogni elemento ben disposto ed amalgamato con il resto.
La sezione “web stories” permette di caricare foto da dispositivi locali ma anche da Dropbox, Google Photos, Creative cloud; è possibile indicare le immagini da presentare una dopo l’altra, specificando eventualmente testi, link, filmati (link da YouTube, Vimeo o Spark), griglie con scatti fotografici, slideshow (insiemi di immagini presentate dinamicamente, una dopo l’altra).
Nei video è possibile aggiungere audio e anche la propria voce, foto, icone e testi per ogni slide,
Al termine è possibile condividere il risultato sul web tramite un link
Le pagine mostratehanno un layout responsive che si adatta automaticamente ai vari dispositivi.
Tutorial ita